Proteine a tavola, con questi abbinamenti cambi ogni giorno il menu

Le proteine a tavola non devono mai mancare. Gli esperiti hanno dato degli ottimi consigli su come abbinarle per cambiare ogni giorno: vediamoli assieme.

Gli effetti sulla nostra salute di grassi e carboidrati sono ancora oggi un bel po’ controversi, soprattutto a causa della disinformazione. Tuttavia, per quanto riguarda le proteine, possiamo dire con certezza che ci sono numerosi studi scientifici che puntano tutti nella stessa direzione: l’importanza di includere tali alimenti all’interno della dieta quotidiana.

I giusti abbinamenti per le proteine a tavola
I giusti abbinamenti per le proteine a tavola – Nursenews.it

Per prima cosa, va chiarito che, in generale, la maggior parte degli individui consuma più pasti al giorno, durante i quali incorpora abbastanza proteine per prevenirne la carenza. Tuttavia, c’è da aggiungere anche che, molte altre persone, farebbero meglio a introdurre un apporto proteico maggiore durante il giorno. Inoltre, numerosi studi hanno rivelato che una dieta ricca di proteine ha grandi benefici per la salute metabolica e per la perdita di peso.

Le proteine a tavola sono essenziali proprio perché sono uno degli elementi principali del nostro organismo. Sono usati per la formazione e lo sviluppo di muscoli, organi, tendini e pelle, nonché ormoni, enzimi, neurotrasmettitori e diverse molecole che svolgono delle funzioni necessarie. Andiamo a vedere come variare le proteine affinché non ci sia carenza.

Proteine a tavola: come abbinarle durante la settimana

Ci sono sia le proteine di origine animale che vegetale, ed entrambe sono fondamentali per la dieta quotidiana di ogni essere umano. Se non si assumono nella giusta quantità attraverso la dieta, la salute e l’equilibrio nutrizionale ne risentiranno negativamente.

I consigli per roteare le proteine durante la settimana
I consigli per roteare le proteine durante la settimana – Nursenews.it

Come si legge sul profilo Instagram @ricettelightpertutti, la dietista Paola Stavolone ha dato dei consigli riguardo a come gestire le proteine durante la settimana, organizzando in questo modo la frequenza di consumo settimanale dei secondi piatti:

  • Lunedì: nel primo giorno della settimana, il consiglio è quello di mangiare il pollo e il salmone, abbinandoli uno a pranzo e uno a cena.
  • Martedì: in questa giornata, l’ideale è quello di mangiare i fiocchi di latte e la carne rossa, rispettivamente a pranzo e a cena.
  • Mercoledì: bisognerebbe favorire le uova e i ceci, entrambi fonti proteiche essenziali e da distribuire a pranzo e a cena.
  • Giovedì: durante la quarta giornata della settimana, la dietista ha spiegato che sarebbe meglio mangiare merluzzo e mozzarella, rispettivamente a pranzo e a cena.
  • Venerdì:  in questo giorno è bene consumare il tonno e i lupini, anche in questo caso a pranzo e a cena.
  • Sabato: nel primo giorno del weekend sarebbe ottimo mangiare il petto di tacchino e i gamberetti come fonte proteica.
  • Domenica: l’ultimo giorno della settimana prevede l’assunzione di polpo e cozze e poi le uova, da distribuire tra pranzo e cena.
Impostazioni privacy