Cancro del colon: le possibili cause e perché colpisce i giovani

Cancro pericoloso e in aumento tra i giovani, quello al colon è uno dei più temuti: ecco perché colpisce soprattutto i giovani e cosa si può fare

Neoplasia maligna dell’intestino crasso, il tumore al colon negli ultimi anni è aumentato vertiginosamente in termini di persone colpite e si stima che, entro la fine del decennio, diventerà la prima causa di decessi correlati al cancro nelle persone con età inferiore ai 50 anni. Al momento, è la seconda causa di morte per cancro negli Stati Uniti ma questo dato si riferisce soprattutto agli anziani: negli ultimi anni, però, si sta notando un aumento anche e soprattutto nei giovani. Ecco perché.

Cancro al colon: le cause
Cancro al colon: le cause e il motivo per cui colpisce i giovani (nursenews.it)

Rispetto al 2013, infatti, il numero di persone con età inferiore ai 50 anni a cui è stato diagnosticato il cancro è raddoppiato ed anche il tasso di mortalità è vertiginosamente aumentato di circa il 90% negli ultimi due decenni. Ecco quindi cos’hanno scoperto i medici in merito alle cause di questo aumento di casi e di mortalità, sul perché sta colpendo sempre di più i giovani e soprattutto cosa si può fare.

Cancro al colon nei giovani: cosa sta succedendo

Secondo le ultime ricerche mediche, i principali fattori di questo aumento del cancro al colon sono da ricercare nell’uso eccessivo di antibiotici, nelle infezioni fungine dell’intestino, in una dieta sbilanciata e in uno stile di vita sedentario. Di fatto, l’avvento degli antibiotici non può essere letto come un aspetto negativo della ricerca scientifica poiché ha ridotto i rischi di infezioni e di malattie invalidanti ma, dall’altro lato, abusarne e prenderli quando non è necessario sembra che favorisca l’insorgere del cancro al colon.

Cancro al colon: le cause
Cancro al colon: le cause e il motivo per cui colpisce i giovani (nursenews.it)

Anche l’alimentazione svolge un ruolo importante in merito al rischio di cancro al colon. Eccedere in carne lavorati e carne rosse, zuccheri, carboidrati raffinati e bevande zuccherate aumenta notevolmente il rischio di sviluppare questa malattia. Un’alimentazione squilibrata in questo senso può inoltre favorire il sovrappeso e l’insorgenza di diabete di tipo 2 che, secondo le più recenti ricerche mediche, sono correlate anche all’aumento dell’incidenza di cancro al colon retto.

Secondo il dottor Emil Lou, della M Health Fairview Masonic Cancer Clinic di Minneapolis, in generale avere il diabete aumenta il rischio di contrarre molti tipi di cancro tra cui quello al seno, al colon, quello allo stomaco e quello al seno. In generale, quindi, seguire uno stile di vita corretto può aiutare ad allontanare questo pericolo.

Impostazioni privacy