Ti svegli completamente fradicio di sudore? Vai subito dal medico

Ti sei accorto che ti svegli fradicio di sudore? Se è un episodio che si ripete non esitare a contattare il medico: ecco perché.

Durante la notte, può innescarsi una sudorazione che potrebbe essere collegata ad alcuni problemi di salute. Se ti svegli, infatti, completamente fradicio di sudore vuol dire che ci si deve rivolgere immediatamente ad un medico.

Svegli completamente fradicio sudore vai dal medico
Contatta il medico se ti svegli sudato – Nursenews.it

Avere cura del nostro corpo e del nostro organismo è fondamentale per non veder arrivare malattie ben più gravi. Ragion per cui, se ti sei accorto di questo cambiamento così importante, devi subito indagare in profondità.

L’avviso è stato lanciato da uno specialista al quotidiano inglese Daily Express. Il medico, nel corso dell’intervista, ha sottolineato nello specifico quali sono i motivi e soprattutto le patologie che possono determinare la sudorazione notturna.

Ti risvegli ricoperto di sudore? Occhio a questi segnali, lo dice l’esperto

La sudorazione notturna può essere indotta da alcuni problemi di salute molto più gravi. L’esperto del sonno Andrea Strand di Eachnight Mattresses, al Daily Mail ha elencato i due motivi che sarebbero in grado di farci sudare tutta la notte.

Sudorazione notturna, un campanello d'allarme
Cosa fare in caso di sudorazione notturna – Nursenews.it

Ecco quali sono:

  • Il primo motivo è legato all’ambiente in cui dormiamo, soprattutto se dormiamo rannicchiati o utilizziamo un pigiama molto caldo;
  • Il secondo motivo può derivare da un problema di salute. In questo caso, la Mayo Clinic ha elencato i fattori che fanno sorgere la sudorazione notturna come l’apnea notturna, i disturbi ormonali, infezioni e ansia.

L’esperto, però, ha sottolineato che risvegliarsi completamente sudati diventa un problema quando poi incide sulla qualità del sonno e questa, di riflesso, condiziona la nostra intera giornata. Se si è dentro tale scenario, allora bisogna immediatamente contattare il proprio medico curante, dato che, secondo i dottori specializzati, tale tipo di sudorazione rappresenta un disturbo serio.

Il dottor Strand continua spiegando che se sudare la notte non è collegato a nessuna malattia allora dobbiamo fare in modo di prevenire tale scenario. L’esperto consiglia di evitare i pasti pesanti,  la caffeina e i prodotti piccanti, almeno 3 ore prima di andare a dormire. Da controllare anche il livello di stress che può generare, tra i tanti malesseri, anche la sudorazione notturna. Lo stress può essere anche ridotto dedicandosi allo yoga o alla meditazione.

Secondo l’esperto del sonno, quindi, alcuni segnali che poi vanno ad incidere sul sonno e sull’arco della giornata devono portarci necessariamente alla consultazione di un medico. Solo così, infatti, andremo a indagare in maniera idonea un problema che potrebbe farsi sempre più serio.

Impostazioni privacy