Sei sempre stanco e affaticato? Prediligi questi cibi per sentirti in forza

Non è raro sentirsi stanchi e affaticati, e il primo rimedio parte dalla tavola. Ci sono alcuni cibi perfetti per rimettersi in forza

Sono tante le persone che avvertono debolezza muscolare, la mancanza di energia e stanchezza di prima mattina. Questi sono chiari segnali che il nostro corpo sta subendo uno stress generale e sta provando ad adattarsi alle novità della bella stagione: temperature più alte e nuovi ritmi dovuti alle giornate che si stanno allungano. Ma per fortuna il rimedio principale lo troviamo nel cibo.

Cibi contro stanchezza: cosa mangiare
Ci sono cibi che contrano stanchezza e affaticamento – Nursenews.it

L’estate è sicuramente la stagione più bella, quella amata dalla maggior parte delle persone, proprio perché riesce a regalare dei momenti unici. Tuttavia, come in tutte le cose, ci sono pro e contro. Gli effetti negativi dell’estate sono la stanchezza continua e persistente, sonno e perdita di concentrazione.

Tra i rimedi più efficaci, oltre al riposo, c’è quello di consumare 5 cibi energizzanti, perfetti per le loro proprietà benefiche in grado di contrastare il senso di spossatezza.

I 5 cibi da mangiare contro la stanchezza: non devono mai mancare a tavola

Tutti coloro i quali hanno intenzione di ritrovare il giusto equilibrio e avere la carica energetica necessaria per affrontare gli impegni giornalieri, devono sapere che è necessario partire e puntare sull’alimentazione. Esistono 5 cibi perfetti da mangiare per sconfiggere la stanchezza, alimenti con ottime proprietà energizzanti.

Cibi mangiare contro stanchezza: 5 alimenti
I 5 alimenti energizzanti che eliminano stanche e spossatezza – Nursenews.it

 

Scopriamo assieme quali sono questi alimenti:

  1. Avena: è un alimento ricco di fibre e ha un alto potere saziante, questo perfette a tutti di mangiarlo senza eccessi, così da evirare che ci si appesantisca. Stiamo parlando di un alimento che contiene vitamina B1 e tiamina, capace di proteggere il sistema immunitario e resistere alle conduzioni di stress quotidiane.
  2. Frumento integrale: è un’ottima fonte di carboidrati complessi, che rappresentano quindi la risorsa più importante di nutrimento. È un alimento composto da zuccheri che bruciano  lentamente e per questo motivo garantisce energia a lungo termine. Inoltre è ricco di vitamina B6, un nutriente importante per far funzionare bene il sistema nervoso.
  3. Noci: sono perfette da mangiare perché contengono diversi acidi grassi omega 3 e magnesio. Inoltre è un potente antidepressivo ed è ideale per contrastare i sintomi della stanchezza e dell’indebolimento sia fisico che mentale.
  4. Yogurt greco: è uno yogurt molto proteico, quindi favorisce l’assimilazione di tutti i nutrienti. È importante mangiarlo perché riduce il gonfiore e regolarizza il transito intestinale, che nella stagione estiva potrebbe essere altalenante. Questo alimento è ottimo per combattere il senso di stanchezza apportato dai problemi di digestione.
  5. Frutta e verdura: sono alimenti che non devono mai mancare sulla tavola in estate e in nessun’altra stagione. Puntare soprattutto su arance, kiwi, pomodoro, spinaci, broccoli, fragole e peperoni. La vitamina C combatte il cortisolo, l’ormone che provoca stress e quei continui cali di energia fisica.

Nel caso in cui non ci sono dei benefici evidenti, si può sempre optare per l’uso di integratori alimentari che si trovano in farmacia o al supermercato, ovviamente dopo aver parlato con il medico.

Impostazioni privacy